Lindy Hop Storia

Il Lindy Hop (o Lindy) è una danza con partner nata negli anni ’20 e ’30 ad Harlem, New York. La danza stessa consiste in 8 e 6 passi di conteggio e include il gioco di gambe preso in prestito dal Charleston e Tap.

Il ballo del sorriso

La danza può essere selvaggia e spontanea, con calci frenetici e movimenti del corpo, oppure può essere fresca e sofisticata. Gli aspetti più importanti sono che è ballata con un partner, con la musica che ti piace!

Il Lindy Hop è considerato un fenomeno culturale che ha superato la barriera della discriminazione quando la segregazione era ancora la norma. Ballerini moderni, interessati alla storia culturale stanno mettendo insieme le radici di Lindy attraverso i racconti e le storie dei ballerini originali, ora hanno tra i 70 e gli 80 anni. Sebbene la storia del Lindy possa essere confusa, è certo che sia nato dalla fusione di ritmi e movimenti africani con la danza strutturata europea.

Il Lindy Hop ha goduto di un risveglio dalla metà degli anni ’80, quando la “testa muscolare” di Swing Legend Frankie “Manning”, un’influente coreografa e performer dell’epoca, fu riscoperta. Ora il Lindy Hop e altre danze e variazioni Swing fanno parte di una tendenza mondiale per tornare sulla pista da ballo.

Frankie Manning e Ann Johnson (1941)

La sala da ballo Savoy

Whiteys Lindy Hoppers

Cosa ne pensi
voti
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: